Scienza e Naturopatia

La Naturopatia NON è un tipo di medicina. È uno stile di vita basato sulla ricerca della salute e del benessere, le persone che decidono di rivolgersi ad un Naturopata non devono farlo per curare le proprie patologie, per queste ultime bisogna rivolgersi esclusivamente alla classe medica, alla Naturopatia si ricorre quando si ha bisogno di una guida per stare meglio. In Italia l’equivoco tra Naturopatia e medicina nasce perché molti dei concetti centrali della Naturopatia sono nati in un’era pre-scientifica ed è quindi molto importante che la Naturopatia si diriga verso una identità propria, una evoluzione, così come nel tempo si sono evolute le scienze mediche e naturali. Se volessimo restare ancorati ai rimedi tradizionali nell’ambito della medicina, oggi ci sarebbe ancora chi si sottopone ad un salasso per ‘allontanare dal corpo gli umori peccanti’ oppure chi rifila sciroppi alla morfina ai lattanti purché riposino tranquilli (il più famoso è il Mrs. Winslow’s Soothing Syrup, largamente usato in Inghilterra fino ai primi del 1900). Simili a queste sono le pratiche antiche diffuse tuttora nell’ambito della Naturopatia tradizionale ed esse non conducono verso la guarigione, né sono in grado di allontanare i problemi, si fondano invece sull’inganno come la scienza ha più volte dimostrato. Finché esisteranno individui che si definiscono Naturopati e che credono nella scarsa comprensione di chi si sottopone alle loro cure alternative, la Naturopatia non troverà mai legittimità ed è giusto che sia così. Avvicinandomi a questa affascinante quanto ambigua disciplina senza mai distogliere lo sguardo dalla scienza ho osservato che moltissimi studi recenti hanno per oggetto la tradizione e gli antichi rimedi, e che molti di questi sono stati rivalutati utilizzando un nuovo setting. La ricerca sui rimedi fitoterapici sta dimostrando che le radici di Kava possono realmente curarci dall’ansia e la biocosmesi vende a cifre indicibili la bava di lumaca, dietro la moda bio del momento c’è scienza, ci sono ricerche scientifiche che provano l’efficacia di alcuni metodi antichi. Esistono però molti rimedi popolari ancora da testare ed è proprio tra i dubbi degli scienziati che sopravvivono gli speculatori. Ecco perché è importante capire di chi fidarsi. Prima di sottoporsi a pratiche come l’ozonoterapia o al tocco di guarigione, bisogna chiedersi se vi sono studi scientifici che le supportano e ne dimostrano l’efficacia, non basta soffermarsi sul racconto del vicino che ha risolto il suo problema di sciatica con il rimedio energetico, bisogna prendere in considerazione il fatto che ogni guarigione dipende da innumerevoli fattori e che l’effetto placebo opera con grande efficacia in queste situazioni.

La nostra mission

Eukarya è qui per fornirvi informazioni accurate sull’educazione Naturopatica, per offrire una Naturopatia senza trucchi, basata sugli studi scientifici e su rimedi testati, Eukarya è qui nel tentativo di proteggere i clienti, di aiutarli a distinguere i rimedi reali dalle truffe. La Naturopatia non è medicina, ma se praticata in modo eticamente corretto merita lo stesso rispetto.

Our Team

Anna Italiano

Laureata in Scienze Naturali presso l’Università Federico II di Napoli, diplomata in Counseling Tradizionale e specializzata in Naturopatia Scientifica presso l’Università Popolare di Scienze della Salute Psicologiche e Sociali di Torino.

Team Eukarya

Eukarya.it collabora con Consulenti del Benessere, esperti di Biocosmesi, Nutrizionisti ed altri Naturopati che condividono con l’ideologia e l’etica, la pagina sarà presto aggiornata con le bio dei nostri collaboratori.